10-11-12 maggio  2019

SperimentiAMO  P.Banoi, A.Caini, C.Montani

La bellezza nel prendersi cura di sé e dell'altro attraverso l'ascolto reciproco, la percezione corporea e semplici massaggi. La gioia di condividere il momento presente.

Per scoprire che quello che ci serve per essere felici è proprio dove spesso non cerchiamo. Dentro di noi!

 

 24-25-26 maggio  2019

GUARIRE (CON) LE RELAZIONI con Sara Cattò

La guarigione delle relazioni attraverso le relazioni

E’ grazie alle nostre relazioni che scopriamo chi siamo, che ci creiamo un’identità.

Ripercorreremo le più importanti relazioni della nostra vita per onorarne gli insegnamenti e guarire le ferite che ancora ci stiamo portando dietro, così da poter vivere rapporti più sani, attuali  e futuri.

 

31 maggio 1_2 giugno 2019

ALLE SORGENTI DELL’EMOZIONE  con Luca Mauceri

Lo stage prevede un percorso di conoscenza di sé attraverso la radice del gioco e della messa in gioco. Si lavora sull’importanza del gesto, sul valore della parola e sull’emozione a partire da un testo. Un modo per conoscersi e per scoprire come sia possibile superare i propri limiti arrivando ai confini del sogno. Come ha detto qualcuno...bisogna perdersi per poter trovare ciò che non si sta cercando.

 

3/10 luglio 2019

Corso di iconografia ortodossa con Emiliano Tironi e  Rita Lenzi

Il corso propone l' esperienza della pittura completa di un'icona, attraverso

 tutte le sue tappe, evidenziando la tecnica, l'estetica e la teologia in essa racchiuse.

 

3-4-5-6-7 agosto 2019

MEDITARE IL SACRO

“L'armonia del Creato” sotto la luce di Hildegard von Bingen

Carolina Botti danza, Elena Modena canto, Michèle Demarque pittura

Condotto in armoniosa sinergia, il seminario esperienziale Meditare il Sacro

nutre il corpo e lo spirito nel segno della luce e della pace.

Il canto, la danza e la pittura sono gli ambiti che vedono coinvolti i partecipanti,

in un gioioso clima di condivisione.

 

 27-28-29 settembre  2019

ALLE SORGENTI DELL’EMOZIONE  con Luca Mauceri

Lo stage prevede un percorso di conoscenza di sé attraverso la radice del gioco e della messa in gioco. Si lavora sull’importanza del gesto, sul valore della parola e sull’emozione a partire da un testo. Un modo per conoscersi e per scoprire come sia possibile superare i propri limiti arrivando ai confini del sogno. Come ha detto qualcuno...bisogna perdersi per poter trovare ciò che non si sta cercando.

 

4-5-6 ottobre  2019

IN RISO VERITAS  con Michele Galgani

Prendetevi tempo per ridere perché il sorriso è la musica dell’anima.

Percorso esperienziale dedicato  alla parte più seria della vita: la possibilità di poterne ridere.

 

11-12-13  ottobre 2019

ALTRIMENTI… MI ARRABBIO!   Con Sara Catto’

La rabbia è probabilmente l’emozione più fraintesa, più temuta e perfino considerata indesiderabile. Peccato, perché è una delle più importanti risorse che abbiamo a disposizione per orientarci nella vita. Se non siamo in contatto con la nostra rabbia e non sappiamo come utilizzarla, cioè se non capiamo cosa vuole dirci, cosa tenta di indicarci, finiamo per sentirci disorientati, senza sapere su quali basi prendere decisioni e fare scelte.

Il corso è esperienziale: ha lo scopo di farci conoscere questa emozione così decisiva per il nostro benessere psicologico e, attraverso esercizi e tecniche, fornirci gli strumenti per imparare a usarla nella vita di ogni giorno.

 

18-19-20 ottobre 2019

IL CERCHIO DELLA VITA NELLA DANZA con Carolina Botti

Danzare insieme in pace e armonia.

La Vita è sacra e può essere celebrata (o “onorata”? Come vi piace di più?) attraverso le danze tradizionali di diversi popoli e danze in cerchio collegate con la natura e la meditazione. Un’esperienza accessibile a tutti per favorire un contatto con sé stessi e con gli altri, in un’atmosfera di cooperazione e condivisione di gruppo.

Praticare le “Danze in Cerchio” porta armonia, rilassamento e gioia nella nostra vita e contribuisce a creare una cultura di Pace.

 

25-26-27 ottobre 2019

RADICI e RAMI     con Giorgio Bonati e Grazia Panza

“Se Dio è  ovunque è anche in quest’albero…”

Anche un albero, col suo modo unico di stare al mondo,  può essere a nostra immagine e somiglianza se ci ricorda qualcosa di noi sarà un buon maestro di vita.. per noi lo è stato.

Impastare cielo e terra e farne un unico nutrimento sarà il desiderio di questi giorni insieme.